TRANSFER PER SCHOENEFELD

Prenotazione Taxi privato a Berlino Shoenefeld, un autista attende con un cartello ed il nome del cliente trasportandolo direttamente a destinazione


PRENOTA ONLINE 24/24H

Servizio Clienti dal lunedì al sabato: 9:00-18:00
Tel. (0039) 349 19 95 246

TI ACCOGLIAMO DENTRO L'AEROPORTO

Qualsiasi sia il luogo di prelievo l'autista mostra un cartello col tuo nome. In aeroporto ti accoglie all'interno, nella zona arrivi

SCONTO ANDATA E RITORNO

Prenota anche il ritorno e ricevi uno sconto immediato. Compila il form e approfitta dello sconto!

SMS DI CONFERMA GRATIS

Oltre all' email riceverai sul tuo cellulare un SMS gratuito di conferma alcune ore prima del transfer

Tariffe Taxi. Compila il form per il costo esatto.
 
30€
a persona
per 2 persone
18€
A persona
per 4 persone
13€
A persona
per 6 persone
E oltre
 

Transfer per Schönefeld

Prenotazione Trasferimenti da e per l' Aeroporto di Schönefeld, Berlino

Transfer per Schönefeld

Il Transfer dall' Aeroporto di Schonefeld verso Berlino centro impiega, in condizioni di traffico normale, 35 minuti circa e viene effettuato anche da Autisti Italiani qualora si prenotasse con svariati giorni di anticipo. A livello geografico l’ Aeroporto di Schonefeld si trova nella regione Brandeburgo e dista poco più di ventidue chilometri dal centro berlinese, perciò risulta non tanto veloce raggiungere in taxi la capitale. Ogni giorno centinaia di persone d' affari e viaggiatori in veste di turisti transitano da e per l' aeroporto di Schonefeld.

In questo aeroporto il servizio di trasporto aereo è offerto da differenti compagnie a partire da quella tedesca più conosciuta al mondo come la Lufthansa fino ad arrivare alle altre nazionali e internazionali altrettanto importanti comprese quelle italiane.

Prenota subito un Taxi compilando il form su questa pagina

Berlino Schönefeld Transfers

Dopo la prima Guerra Mondiale, nel terzo decennio del 1900 nel Comune di Schönefeld viene edificato l’aeroporto che prende il nome dallo stesso quartiere in cui si trova. Nei duri anni successivi all’esperienza repubblicana tedesca, ne usufruisce l’impero nazista, ma solo come approdo militare. Le porte dell’aeroporto vengono aperte ai civili solo dopo la seconda metà degli anni ’40 quando Berlino era già stata divisa e occupata dalle potenze post Seconda G.M. La parte all’interno della quale è ubicato l’aeroporto, apparteneva all’Unione Sovietica e veniva a rappresentare una zona importante dello Stato sovietico nato quasi alla fine degli anni ’50 e conclusosi negli anni ’90.